Taggato: eugenio barba

barba le mie vite nel terzo teatro

Eugenio Barba: Le mie Vite nel Terzo Teatro

Eugenio Barba è uno dei grandi maestri del teatro del ‘900. A quasi sessant’anni dalla creazione dell’Odin Teatret, Le mie vite nel terzo teatro è il grande libro della sintesi. Questa autobiografia ricostituisce con completezza la ricerca del senso di una missione creativa vissuta come mestiere, ma anche come differenza e rivolta. – Il Quaderno di Nessuno, anno XXIII, n ° 116 – 1/2024

Odin teatret

Eugenio Barba lascia il Nordisk Teaterlaboratorium

Il fondatore dell’Odin Teatret, Eugenio Barba, è stato per quasi due anni in aspra disputa con il suo successore, Per Kap Bech Jensen e con il consiglio di amministrazione del Nordisk Teaterlaboratorium (NTL). Ha scelto di dire “no grazie”… ha preso le sue cose private ed è andato via. In questa intervista Eugenio Barba ci racconta come la situazione si è deteriorata fino al suo abbandono – Il Quaderno di Nessuno, anno XXII, n ° 113 – 2/2023

Eugenio Barba

Eugenio Barba Grecia 2019

Siamo lieti di pubblicare il discorso tenuto da Eugenio Barba in occasione del conferimento del Dottorato h.c. dall’Università del Peloponneso, Grecia, il 3 luglio 2019. – Il Quaderno di Nessuno, anno XX, n ° 105 – 2/2021

Eugenio Barba

Eugenio Barba Hong Kong 2006

Discorso di Eugenio Barba in occasione della laurea Honoris Causa conferitagli dall’Academy for Performing Arts di Hong Kong il 7 luglio 2006. – Il Quaderno di Nessuno, anno XIX, n ° 103 – 5/2020

Eugenio Barba

Considerazioni sulla Metodologia Teatrale di Eugenio Barba

…Eugenio Barba, fondatore dell’ISTA (International School of Theatre Anthropology) e dell’Odin Theatret, compagnia precorritrice del Terzo Teatro, propose una teatralità che piantava le proprie radici in uno spazio altro, esterno, quasi nascosto, in cui venivano annullate le dinamiche tradizionali e gli assiomi classici dell’arte teatrale accademica; creando così una spinta alternativa che condusse la pratica drammaturgica verso lidi inesplorati e che provocarono, letteralmente, una scossa negli ambienti artistici degli anni 60. – Il Quaderno di Nessuno, anno XIX, n ° 100 – 2/2020

Eugenio BARBA Odin teatret

Presentiamo questa intervista ad Eugenio BARBA di inizio 2019. Nel leggerla ripercorriamo la storia e anche il presente di questo gruppo che ha segnato indelebilmente la storia del teatro dei nostri giorni: il lavoro sul corpo, modello Living e modello Odin, come nasce uno spettacolo dell’Odin – Il Quaderno di Nessuno, anno XIX, n ° 99 – 1/2020

L'albero odin teatret

Eugenio BARBA: l’Albero e le sue radici

Nei primi mesi del 2019 l’ Odin teatret di Eugenio Barba è stato Roma con mostre, seminari, performances e lo spettacolo L’ALBERO.

Nel foyer del teatro Vascello, dove si è replicato lo spettacolo L’Albero, era in vendita un volumetto “L’albero”, sulla genesi dello stesso spettacolo. Come nasce l’idea di uno spettacolo ? Come si sviluppa nel regista ? Quale è l’approccio degli attori ? Tutto questo, ed altro, c’era nel prezioso volumetto. – Il Quaderno di Nessuno, anno XVIII, n ° 97 – 4/2019

Eugenio Barba

Eugenio Barba lascia la direzione del Nordisk TeaterLaboratorium

Il 29 marzo 2019 compare sul sito dell’Odin teatret una lettera di Eugenio Barba che comunica di lasciare la direzione dell’Odin teatret dal 31 dicembre 2020. La lettera, sintetica ma nello stesso tempo intensa e ricca di ricordi e riflessioni., ripercorre il percorso dell’Odin dalla nascita. – Il Quaderno di Nessuno, anno XVIII, n ° 96 – 3/2019

Bouvard e Pecuchet

BARBA SAVARESE Bouvard Pécuchet

Nella premessa del volume di Barba-Savarese “I Cinque continenti del Teatro”, al punto 2, troviamo questo affascinante dialogo tra due personaggi: Bouvard e Pécuchet. Ma chi sono costoro ?

I protagonisti di un romanzo incompiuto di Gustave Flaubert pubblicato postumo nel 1881? Sì, certo! Ma in questo caso chi si cela dietro i due svagati Bouvard e Pécuchet? Sospettiamo, immaginiamo, ipotizziamo che si “nascondano” abilmente i due autori del testo cui facciamo riferimento: Eugenio Barba e Nicola Savarese. Dunque cosa può esserci di meglio che “ascoltarli”, come fossimo in loro compagnia davanti ad un caffè. – Il Quaderno di Nessuno, anno XVII, n ° 93 – 6/2018

Barba Savarese i cinque continenti del teatro

BARBA SAVARESE: I Cinque Continenti del Teatro

I due autori de “L’arte segreta dell’attore” completano la loro ricerca sui presupposti dello spettacolo indagando, in questo libro, le tecniche ausiliarie che, nella loro varietà e materialità, riguardano: le diverse circostanze e i tempi che generano gli spettacoli teatrali; – Il Quaderno di Nessuno, anno XVII, n ° 89 – 2/2018

Eugenio Barba

Eugenio BARBA Brno 2017

Siamo lieti di pubblicare il discorso tenuto da Eugenio Barba in occasione del conferimento del Dottorato H.C. dalla Accademia Janacek di Musica e Arti Performative, Brno (Repubblica ceca) 12 maggio 2017. – Il Quaderno di Nessuno, anno XVI, n ° 87 – 4/2017

Eugenio Barba

BARBA Plymouth 2005

Eugenio Barba: discorso in occasione della Laurea Honoris causa conferitagli dall’Università di Plymouth nell’ottobre del 2005. “La professione teatrale… prima ancora di caratterizzarsi per il mestiere di produrre immagini e spettacoli, si è contraddistinta come professione in esilio – o professione dell’esilio…” – Il Quaderno di Nessuno, anno XV, n ° 81 – 3/2016

eugenio barba

Eugenio BARBA: Università Edinburgo 2014

Discorso di Eugenio Barba in occasione del titolo di Dottore in Lettere honoris causa conferitogli dall’Università Queen Margaret di Edinburgo il 1° luglio 2014. – Il Quaderno di Nessuno, anno XIII, n ° 73 – 4/2014

Barba arte segreta attore

E. BARBA: ISTA, International School of Theatre Anthropology

“…L’arte segreta dell’attore è il libro più importante sulle tecniche della recitazione uscito dopo Per un teatro povero di Jerzy Grotowski ” (Journal of Dramatic Theory and Criticism, USA) … pubblicato per la prima volta nel 1982 come risultato delle prime sessioni della Scuola Internazionale di Antropologia Teatrale (ISTA), fondata e diretta da Eugenio Barba… – Il Quaderno di Nessuno, anno XIII, n ° 72 – 3/2014

Eugenio Barba

BARBA cuba 2002

…”Il teatro è un mostro ….Solo la rivolta ci può proteggere, una rivolta contro noi stessi, E’ tra le braccia di questo “Mostro” che ci trascina Eugenio BARBA in questo Suo discorso per il conferimento del dottorato honoris causa da parte dell’ISA, Instituto Superior de Artes dell’Avana il 6 febbraio 2002. – Il Quaderno di Nessuno, anno XII, n ° 69 – 5/2013

Eugenio Barba

Eugenio BARBA: Università Cluj-Napoca, Romania, 2012

Eugenio BARBA: Fama e fame. laurea Honoris Causa Universita Cluj-Napoca, Romania, 2012 – “…Il sogno di godere della celebrità e il bisogno di sfuggire la miseria: la vita del teatro per secoli si è mossa fra queste due sponde…” – Il Quaderno di Nessuno, anno XII, n ° 65 – 1/2013

Eugenio Barba

Eugenio BARBA: Bologna 1998

Eugenio Barba ci trasporta nelle molte case dei sogni: dalla biblioteca di Oslo in cui scoprire che erano esistite Auschwitz, Katyn, Hiroshima; al deserto della Namibia in cui scomparire; all’Odin ed a tutti i suoi componenti: la nostra casa dei sogni; ai professori dissidenti dell’Università di Bologna… – Il Quaderno di Nessuno, anno X, n ° 59 – 2011

Eugenio BARBA: Lettera attore D.

“Scritta da Eugenio Barba a uno dei suoi attori nel 1967, illustra la visione teatrale del direttore dell’Odin Teatret, particolarmente per quel che riguarda l’atteggiamento d’un attore che si nutra delle proprie necessità personali, ” le eterne domande senza risposta…” Il Quaderno di Nessuno anno VII,  n ° 42 / novembre/dicembre 2008

L’Odin Teatret e il Baratto Teatrale

Nel 1974 l’Odin Teatret si trasferisce a Carpigiano Salentino per preparare uno spettacolo sui conquistadores spagnoli nel Nuovo Mondo. Barba non se la sente di chiedere denaro e… pensa che si può…usare questo principio di reciprocità: il compenso per lo spettacolo doveva consistere in canti, danze e musiche degli abitanti del luogo. Così nasce il Baratto…e poi la “Festa te lu mieru” (del vino) – Il Quaderno di Nessuno anno VII,  n ° 40 / luglio/agosto 2008

Eugenio BARBA: premio Sonning, Copenaghen 2000

Eugenio BARBA: premio Sonning, Copenaghen 2000

19 Aprile 2000, l’Università Copenaghen conferisce il prestigioso premio Sonning ad Eugenio Barba. Nelle stesse sue parole c’è la condivisone del premio con tutto l’Odin Teatret ed una breve, nostalgica, struggente storia di questo gruppo che ha segnato e segna la storia del teatro dei nostri giorni. Il Quaderno di Nessuno anno VI,  n ° 36 / novembre/dicembre 2007

L'albero odin teatret

Università Teatro Eurasiano 2005

Il Quaderno di Nessuno Newsletter di Saggi, Letteratura e Documentazione Teatrale Iscrizioni                Archivio: leggi tutti i documenti sul teatro 1430 iscritti / anno IV,  n ° 23 /...

Università Teatro Eurasiano 2004

Il Quaderno di Nessuno Newsletter di Saggi, Letteratura e Documentazione Teatrale Iscrizioni                Archivio: leggi tutti i documenti sul teatro 1240 iscritti / anno III,  n ° 14 /settembre...

Odin Week

Il Quaderno di Nessuno Newsletter di Saggi, Letteratura e Documentazione Teatrale Iscrizioni                Archivio: leggi tutti i documenti sul teatro 1200 iscritti / anno III,  n ° 13 /...

Eugenio BARBA Varsavia 2003

Il Quaderno di Nessuno Newsletter di Saggi, Letteratura e Documentazione Teatrale Iscrizioni                Archivio: leggi tutti i documenti sul teatro 1130 iscritti / anno II,  n ° 07 /...

Università Teatro Eurasiano 2003

Il Quaderno di Nessuno Newsletter di Saggi, Letteratura e Documentazione Teatrale Iscrizioni                Archivio: leggi tutti i documenti sul teatro 1100 iscritti / anno II,  n ° 06 /...

Eugenio Barba

Eugenio BARBA, Odin Teatret

Eugenio Barba (Brindisi 1936) scopre ad Opole (Polonia) il Teatr 13 Rzedow, diretto da Jerzy Grotowski……in un bar di Cracovia, Barba avvicina Grotowski…nel 1964 fonda l’Odin Teatret


Il Giardino dei Ciliegi cechovSeminario Teatrale Residenziale Estivo

nel Chianti in Toscana

Nel 2024 3 gruppi: 27 luglio - 3 agosto // 10 - 17 agosto // 17 - 24 agosto – ISCRIZION

Una settimana di teatro full immersion condotta da  Sandro Conte 

si lavorerà su Il Giardino dei Ciliegi (1904) di A. Cechov, su cui realizzeremo una breve performance finale

Tecniche da Stanislavskij a Grotowski e all’ Odin Teatret di Eugenio Barba.

Ti aspettiamo

Questo si chiuderà in 20 secondi