Seminari Teatrali Residenziali Estivi

Seminari teatrali residenziali Seminari Teatrali Residenziali Estivi nel Chianti in Toscana ed a Roma

Per aspiranti attori, attori, danzatori, studenti di università ed accademie, animatori, insegnanti e anche per chi semplicemente ama il teatro, vuol viverlo dall'interno e non come uno sterile intellettualismo.

Condotti da Sandro Conte  - Metodo Azioni Fisiche

casa di bambolaNel 2023 il testo di riferimento di tutti i seminari residenziali estivi sarà

CASA DI BAMBOLA di H. IBSEN 

su cui realizzeremo una breve performance finale

Casa di bambola (1879) è forse l’opera teatrale più famosa di Henrik Ibsen (1828 – 1906) ed una denuncia della vita delle donne del XIX secolo. Quando fu rappresentata fu accolta con una marea di polemiche e interpretata come un dramma femminista. Ibsen, senza falsi pudori, demolisce l’armonia della famiglia, apparentemente altare della concordia e dell’amore reciproco, che ridimensiona al punto da essere rappresentata come sede dei conflitti interpersonali più bruschi e dolorosi. La bambola a cui allude il titolo è Nora, la giovane moglie dell'avvocato Torvald: una sposa allegra, ingenua, deliziosa, un giocattolino per il marito. Lei gli nasconde però un segreto, da cui nasceranno tutti i colpi di scena, fino alla decisione finale di Nora di abbandonare marito e figli.

NORA (al marito): Tu non pensi e non parli come l’uomo di cui possa essere la compagna…io sono tornata ad essere per te la lodoletta, la bambola da portare in braccio. Ascolta, Torvald; ho capito…di essere vissuta per otto anni con un estraneo…che mi ha fatto fare tre figli… Vorrei stritolarmi! Farmi a pezzi! Non riesco a sopportarne nemmeno il pensiero!...Guardami come sono: non posso essere tua moglie

ATTENZIONE: Si consiglia al partecipante di arrivare al seminario avendo letto il testo di lavoro. Scegliere liberamente un personaggio, quello a cui ci si sente più vicini, e fare  la memoria di circa 10 righe di una o più battute dello stesso personaggio, MA RIGHE SCELTE SOLO NEL TERZO ATTO.

SCARICA TESTO CASA DI BAMBOLA CLICCA QUI


 

Seminari teatrali residenziali

Seminari teatrali residenziali Estivi nel Chianti in Toscana ed a Roma

 PENSARE PER AZIONI

e avvicinarsi alle tecniche dei grandi Maestri del '900: Stanislavskij, Grotowski, Barba ed applicarlo nella pratica 

E' infinitamente creativo, produttivo ed efficace ritrovarsi in un posto in cui l'unico obiettivo della giornata è "Fare Teatro".  Non ho nessun altro pensiero, non devo correre di qua e di là distratto dalla vita di tutti i giorni, devo solo pensare a "Fare Teatro": che meraviglia!


PROGRAMMA, Metodo di Lavoro e ogni altra info nelle pagine di ogni seminario


Seminario Teatrale Residenziale Estivo nel Chianti in Toscana 

Al Norcenni Girasole club - Figline Valdarno - organizzato da Avventure nel Mondo

2 GRUPPI

con  o senza pernottamento

Teatro del Centro Polivalente Parco Schuster, via Ostiense 182/I Roma

guarda la mappa https://www.teatrodinessuno.it/mappe/parco-schuster

ATTENZIONE: VIA OSTIENSE 182/I si trova all'interno di un parco, il NAVIGATORE non lo può trovare

  • 30 Luglio - 6 agosto 2022 - 8 giorni 

ISCRITTI 4 - posti ancora disponibili 8


In tutti i seminari teatrali residenziali desideriamo trasmettere una tecnica
METODO delle AZIONI FISICHE 

Stanislavskij, alla fine della sua vita, elabora il metodo delle azioni fisiche. Metodo poi ripreso e sviluppato da Jerzy Grotowski, da Eugenio Barba e dal suo Odin Teatret.  

Quale relazione esiste tra la “memoria emotiva” di Stanislavskij e la tesi di Grotowski? Come si raggiunge una “azione fisica necessaria”, come scrive Eugeno Barba ? 

Il seminario teatrale residenziale introdurrà il partecipante alla “essenzialità” dell’“azione fisica”, alla sua “necessità”. Quali le interazioni tra l’”azione fisica” proposta dall’attore e quella interessante per lo spettacolo, per il regista? 

faqresidenziali