PAROLA Teatro FISICO, seminario teatrale

PAROLA Teatro FISICO, seminario teatrale

Vermeer Lady with Her Maidservant Holding a Letter, 1670

La PAROLA nel Teatro FISICO, seminario teatrale

per aspiranti attori, attori, danzatori, studenti di università ed accademie, animatori ed insegnanti.

condotto da Sandro Conte ISCRIZIONI

 

dalle tecniche di Stanislavskij Grotowski e all’ Odin Teatret di Eugenio Barba

“La Parola è un gesto trasformato in suono” (M. Cechov)


” …I Kabbalisti attribuivano valore creativo alle parole. Ciascuna combinazione di simboli alfabetici ha un suo valore ideale proiettato sullo sfondo dell’eternità. Impadronirsi del senso profondo delle parole significa, quindi, in realtà, impadronirsi anche delle loro potenzialità creative. In pratica, significa assumere prerogative divine. Il Dio della Bibbia, infatti, fermò il mondo e diede vita a tutte le cose – a partire dalla luce – semplicemente formulandone il nome: << E disse Dio:”E luce sia”. E Luce fu >>. ( da Il simbolismo Kabbalistico del Golem di Gianni Pilo/Sebastiano Fusco – Ed: tascabili economici Newton)

DOVE: Teatro del Centro Poliv. Parco Schuster, via Ostiense 182/I Roma San Paolo

ORARI: Sabato       10 – 15   //   Domenica 10 – 15

ISCRIZIONI


PAROLA Teatro FISICO, seminario teatrale

La PAROLA nel Teatro FISICO

BREVE DESCRIZIONE: Qual’è l’importanza della parola nel teatro a matrice fisica ?

Come la conoscenza profonda della Parola e del suo senso nascosto influenza l’azione fisica ?

In Italiano abbiamo più forme verbali per indicare la memoria:

  • RICORDARE: quando la memoria si trasmette attraverso il cuore, la sfera dei sentimenti;
  • RAMMENTARE: quando la memoria si trasmette attraverso la mente, la sfera della razionalità;
  • RIMEMBRARE: quando la memoria si trasmette attraverso le membra, la memoria è così profonda da incidere nella propria struttura fisica, nelle ossa.

Se in un testo incontriamo l’una o l’altra, l’azione fisica come ne sarà influenzata?

Se, come dice Grotowski: “…è il corpo che ricorda”…, il seminario teatrale La Parola nel Teatro delle Azioni Fisiche fornirà gli strumenti per approfondire, prima di tutto fisicamente, le parole di un testo, così che l’interpretazione non sia uno sterile intellettualismo, ma l’attore vivifichi il testo con le proprie azioni fisiche, con la Sua vita.

 

Informazioni generali seminari teatrali tecnica attore di un weekend a Roma

ISCRIZIONI – A chi si rivolgono – DIREZIONE e METODO DI LAVORO – CALENDARIO – A Richiesta – Consigli di lettura

Potrebbero interessarti anche...


Il Giardino dei Ciliegi cechovSeminario Teatrale Residenziale Estivo

nel Chianti in Toscana

Nel 2024 3 gruppi: 27 luglio - 3 agosto // 10 - 17 agosto // 17 - 24 agosto – ISCRIZION

Una settimana di teatro full immersion condotta da  Sandro Conte 

si lavorerà su Il Giardino dei Ciliegi (1904) di A. Cechov, su cui realizzeremo una breve performance finale

Tecniche da Stanislavskij a Grotowski e all’ Odin Teatret di Eugenio Barba.

Ti aspettiamo

Questo si chiuderà in 20 secondi