Stenterelllo: Maschere della Commedia dell’Arte

STENTERELLO: Maschere della Commedia dell’Arte

Stenterello, maschera commedia arteStenterello è la maschera fiorentina per antonomasia,

spirito mordace e arguto tipico dei toscani,

Nasce nel Settecento al Teatro dei Fiorentini a Napoli, per opera di Luigi Del Buono, ex orologiaio datosi all’opera istrionica, che colpito dal successo di Pulcinella sul pubblico partenopeo, volle creare un personaggio che incarnasse le caratteristiche di Firenze.

Fra i suoi interpreti, oltre al Del Buono, si ricordano Lorenzo Camelli, Gaetano Cappelletti, Amanto Ricci e Raffaele Zandini. Diverse furono però, le loro interpretazioni variando il ruolo da marito ingannato a servo sciocco oppure a quello dell’intrigante



This is the most typical of the Florentine masks, famous for its Tuscan wit andStenterello trenchant good humour. It was first performed at the Teatro dei Fiorentini in Naples. Luigi del Buono, a former clockmaker, Stenterello, maschera commedia arteinvented it after he had been struck by Pulcinella’s popularity in the south and decided he would invent something similar for Florence.
Among its interpreters are Del Buono himself, followed by Lorenzo Camelli, Gaetano Capelletti, Amanto Ricci and

Potrebbero interessarti anche...

Seminario Teatrale Il Gesto PSICOLOGICO

Roma 18 - 19 maggio 2024, 10 ore di lavoro – ISCRIZIONI


Seminario Teatrale Il Gesto PSICOLOGICO

da Stanislavskij a Grotowski e all’ Odin Teatret di Eugenio Barba - seminario diretto da Sandro Conte

 

“Bisogna ammettere nell’attore l’esistenza di una sorta di muscolatura affettiva corrispondente alla localizzazione fisica dei sentimenti” (A. Artaud; Il teatro e il suo doppio, pag 242).

 

Dal momento che il gesto psicologico è composto dalla volontà, permeata di qualità, può facilmente comprendere ed esprimere la completa psicologia del personaggio.

 

Ti aspettiamo

Questo si chiuderà in 20 secondi