Teatro di Nessuno, laboratorio e seminari di teatro a RomaIl Quaderno di Nessuno: Recensioni teatrali


Archivio: leggi tutte le recensioni

Volare è peggio - Recensione di Lucia PERROTTI


Volare è peggio - Recensione di Lucia PERROTTI
     

  • AutoreRecensione0:        Lucia Perrotti
  • email0:                   luciaperrotti@hotmail.com
  • Titoloopera0:             Volare è peggio
  • AutoreTesto0:             Flora Farina
  • Teatro0:                  Teatro CometaOff                                         
  • Cittadirappresentazione1: Roma
  • Genere0:                  Dramma
  • Lingua0:                  Italiano
  • Atti0:                    1
  • inscena0:                 28/2/2006 al 5/3/2006
  • Regia0:                   Marco Mattolini

Curriculum0:

Insegnante di lettere e scrittrice(inedita)

PrincipaliAttoriinscena0: Daniele Petruccioli,  Sabrina Scuccimarra, Tamara Bartolini, Alkis Zanis


Volare è peggio - Recensione di Lucia PERROTTI

 

Recensione

Quattro trentenni calpestano pochi metri quadri di un appartamento cittadino. Calpestano intanto la loro voglia di vivere:hanno paura di aprire la porta; e uccidono giorno dopo giorno le loro speranze . Ogni giorno, l' uno con l' altro, l'altro contro l'altro ingaggiano guerre senza fine, si sfiatano a gridare l'odio, ad annientarsi pian piano l'uno nell'altro, l'uno contro l'altro,fino a che sembrerà normale la fine di tutto( un terremoto, la bomba atomica?).E a testa in giù ascolteranno per sempre un silenzio assordante, quieti quieti, perché "Volare è peggio".
Ho visto quest' opera al Teatro Ateneo dell'Università La Sapienza( era collegata al Seminario" come nasce un 'opera teatrale")e sono rimasta sbalordita da tanta dolenza, che ci mostra l'ineluttabilità della non comunicazione in questi nostri giorni così malmessi. 
La giovane drammaturga ha saputo infatti creare situazioni paradossali a volte sfacciate fino al turpiloquio, a volte lucide fino alla spietatezza, in un atmosfera surreale e atemporale.Gli attori, tutti bravissimi hanno saputo donare sfumature di enorme raffinatezza aiutati dall'ottima regia , dalla suggestiva scenografia e dalle musiche di notevole impatto.