Teatro di Nessuno, laboratorio e seminari di teatro a RomaIl Quaderno di Nessuno: Recensioni teatrali


Archivio: leggi tutte le recensioni

Mi piaci perché sei così - Recensione di Cristiana Cittadini


Mi piaci perché sei così - Recensione di Cristiana Cittadini

     

Autore Recensione: Cristiana Cittadini

Curriculum E-mail: cristiana.cittadini@virgilio.it

 

Breve sinossi: Marco e Monica sono sposati da qualche anno. Dopo la passione iniziale arrivano i primi problemi, che sembrano portare la coppia alla fine, tanto da provare un’ultima soluzione: una terapia di coppia sperimentale. La loro vita si intreccia con quella di Stefano e Francesca, i vicini di casa, apparentemente felici insieme, che in realtà si odiano e non hanno il coraggio di dirselo.

Autore del testo: Gabriele Pignotta

Città in cui è rappresentato: Roma

Genere: Commedia

Atti: 2

In scena dal...al (date): dal 16 aprile al 12 maggio 2013 Elenco principali attori: Gabriele Pignotta, Fabio Avaro, Emanuela Guaiana, Cristina Odasso

Regia: Gabriele Pignotta


Mi piaci perché sei così - Recensione di Cristiana Cittadini
   

 

Recensione

MI PIACI PERCHE’ SEI COSI’

 

Un’altra divertentissima commedia di Gabriele Pignotta approda al Teatro Manzoni, che è stata la culla di molte sue opere di successo. Questa volta assistiamo ad un vero e proprio scambio di identità. Cosa succederà se lui comincerà a pensare ed agire con la testa di lei e viceversa? Tre mesi a parti scambiate a scopo terapeutico, per cercare di risolvere la crisi profonda in cui sono caduti Marco e Monica. Una riflessione esilarante e pungente sulla vita di coppia oggi, su quello che succede o potrebbe succedere dopo qualche anno di matrimonio, dalla profonda estasi romantica alla nascita dei primi problemi, le prime incomprensioni e poi la crisi.

Accanto a loro un’altra coppia, Stefano e Francesca, che conducono una vita apparentemente felice insieme, ma di cui in realtà sono profondamente insoddisfatti perché si detestano e non trovano il coraggio per dirselo.

Gabriele Pignotta e Fabio Avaro sono i protagonisti della commedia teatrale, grazie al loro talento e alla loro comicità, garantiscono il successo dello spettacolo, due ore di risate assicurate.

La scenografia è molto semplice, ma funzionale per ciò che deve rappresentare. Luci soffuse e musiche romantiche costituiscono la cornice di molte scene dello spettacolo.