Teatro di Nessuno, laboratorio e seminari di teatro a RomaIl Quaderno di Nessuno: Recensioni teatrali


Archivio: leggi tutte le recensioni

Mi hanno rimasto solo, recensione di Cristiana Cittadini


Mi hanno rimasto solo, recensione di Cristiana Cittadini

      
     
Autore Recensione: Cristiana Cittadini

Curriculum E-mail: cristiana.cittadini@virgilio.it

Titolo Spettacolo: Mi hanno rimasto solo

Breve sinossi: Michele La Ginestra gioca su un palcoscenico vuoto e racconta al Teatro il suo sogno: interpretare ogni sera un personaggio diverso. Il Teatro lo ascolta e apre il cassetto dei ricordi, dove ci sono testi, costumi e musiche per realizzare il suo spettacolo. Inizia una "cavalcata" teatrale fatta di pezzi inediti e filastrocche.

Autore del testo: Michele La Ginestra

Città in cui è rappresentato: Roma

Genere: Commedia

Atti: 1

In scena dal...al (date): Dal 10 al 22 marzo 2015

Elenco principali attori: Michele La Ginestra, Alessia Lineri, Irene Morelli, Alessandra Fineo, Paolo Tagliapietra (al pianoforte)

Regia: Michele La Ginestra


Mi hanno rimasto solo, recensione di Cristiana Cittadini      
     
 


Recensione
 
Dopo il grande successo del suo spettacolo, torna Michele La Ginestra con il suo one man show, dal 10 al 22 marzo al teatro Golden, una commedia spassosa, che vuole regalare sorrisi e spensieratezza, ma soprattutto vuole fare riscoprire la magia del Teatro.
 
Infatti La Ginestra recita su un palcoscenico apparentemente vuoto, ma in realtà pieno di ricordi che, a poco a poco, si materializzano davanti allo spettatore incredulo, come per magia. Da un omaggio ad Ettore Petrolini dei primi del Novecento, parte questa "cavalcata"  teatrale senza sosta, fatta di poesia, aneddoti, pezzi inediti, accompagnati dalle musiche dal vivo suonate al pianoforte e dalla voce di tre splendide coriste. Riporta sulla scena uno dei suoi cavalli di battaglia, che già lo ha reso famoso nel programma televisivo Colorado, cioè Don Michele. Il prete deve celebrare un matrimonio e invita gli sposi a riflettere sul passo importante che stanno per compiere, ma le sue parole sono molto sarcastiche e le risate sono contagiose.

La sua gestualità, le sue espressioni incalzanti e la sua grande abilità di mattatore gli rendono giustizia e lo spettacolo è un tripudio di applausi scroscianti ed è per questo che "Mi hanno rimasto solo" ha raggiunto un record di incassi e di presenze nella storia del teatro Sette, di cui Miche La Ginestra è Direttore artistico.