Teatro di Nessuno, laboratorio e seminari di teatro a RomaIl Quaderno di Nessuno: Recensioni teatrali


Archivio: leggi tutte le recensioni

GRAN CASINO', recensione di Cristiana Cittadini

Io sottoscritto
Cristiana Cittadini

E-mail
cristiana.cittadini@virgilio.it

Vuoi che la Tua mail sia visibile?
Yes

Dichiaro di essere l'autore dello scritto inviato con il presente modulo


Titolo Spettacolo
GRAN CASINO'

Breve sinossi
C’è crisi al Casinò Olimpico. Con poche presenze e la concorrenza di un casinò rivale, il direttore e la sua assistente confidano in un comico per organizzare degli spettacoli che attirino nuovi clienti. Riusciranno a risollevare le sorti del casinò?

Autore del testo
Antonello Costa

Città in cui è rappresentato
Roma

Genere
Commedia

Atti
2

In scena dal...al (date)
Dal 19 al 24 ottobre 2021

Elenco principali attori
Antonello e Annalisa Costa, Gianpiero Perone

Regia
Antonello Costa

 

GRAN CASINO’ OLIMPICO

Finalmente riapre il sipario del teatro Olimpico, con lo spettacolo del grande mattatore siciliano Antonello Costa. Due ore di puro divertimento e magia, che solo il Teatro può regalare e in questa lunga pandemia ci è mancato tantissimo.

La scenografia è semplicemente proiettata su uno schermo e cambia in continuazione, grazie a mirabolanti giochi di luci ed effetti speciali. Siamo in un Casinò sull’orlo del fallimento e Antonello Costa viene ingaggiato per mettere in piedi un divertente spettacolo di cabaret, che coinvolga il pubblico, come solo lui è in grado di fare, così da cambiare le sorti del Casinò.

Il grande attore trascinante porta sul palcoscenico personaggi nuovi sconosciuti al suo pubblico affezionato e i suoi cavalli di battaglia, che fanno sempre ridere.

Accompagnato da un eccellente corpo di ballo, sostenuto dalla sorella Annalisa Costa e spalleggiato da altri due bravissimi attori, riuscirà ad ottenere ottimi risultati e complice anche la Fortuna il Casinò non chiuderà e tornerà a splendere più di prima.

La caratteristica principale di questo grande artista è il suo stile camaleontico, riesce ad interpretare tantissimi personaggi, ognuno con le sue particolarità divertenti. È bravissimo a coinvolgere il pubblico in sala, che partecipa attivamente alle sue spassose esibizioni canore, tanto da far ridere anche lui stesso. È sempre un piacere assistere ai suoi show, tutti diversi e semplicemente unici nel suo genere, perché oltre ad essere un attore competente e preparato, è anche un eccezionale ballerino e le sue performance sono strabilianti e lasciano a bocca aperta.

Uno spettacolo adatto ad un pubblico di adulti, ma anche per bambini, per la sua semplicità di linguaggio e il suo spirito piacevole, comprensibile anche ai più piccoli, già presenti in sala.

Alla fine dell’esibizione Antonello Costa ringrazia la platea e definisce “eroi” gli spettatori, che vi hanno preso parte, ma il vero eroe è lui, che ha sfidato la sorte in questo momento storico così difficile per il mondo dello spettacolo e ha avuto il coraggio di rimettersi in gioco, con un altro suo grande capolavoro di cabaret e l’esperimento è perfettamente riuscito, ne sono la prova i grandi applausi ricevuti e l’entusiasmo del pubblico sorridente all’uscita del Teatro.