Teatro di Nessuno, laboratorio e seminari di teatro a RomaIl Quaderno di Nessuno: Recensioni teatrali


Archivio: leggi tutte le recensioni

E' COSA BUONA E GIUSTA, recensione di Cristiana Cittadini


E' COSA BUONA E GIUSTA, recensione di Cristiana Cittadini

 

 

Io sottoscritto
cristiana cittadini

E-mail
cristiana.cittadini@virgilio.it

Vuoi che la Tua mail sia visibile?
Yes

Dichiaro di essere l'autore dello scritto inviato con il presente modulo


Titolo Spettacolo
E' COSA BUONA E GIUSTA

Breve sinossi 
La storia è ambientata in un oratorio, visto come ruolo di aggregazione. La Ginestra porta la sua testimonianza ai ragazzi, raccontando dei suoi studi in giurisprudenza, della volontà di fare l’attore e tutta la gavetta che lo ha condotto sul palco.Tra flashback e divertenti sketch, avvalendosi della presenza di Andrea Perrozzi nel ruolo del parroco, La Ginestra intraprende un percorso destinato ad ispirare i più giovani, con un’unica morale di fondo: sorridere sempre di fronte alle sfide di ogni giorno.

Autore del testo
Michele La Ginestra e Adriano Bennicelli

Città in cui è rappresentato
Roma

Genere
Commedia

Atti
2

In scena dal...al (date)
dal 4 al 20 maggio 2018

Elenco principali attori
Michele La Ginestra,Andrea Perrozzi, Ilaria Nestovito, Alessandro La Ginestra, Andrea Palma, Alessandro Buccarella

Regia
Andrea Palotto


E' COSA BUONA E GIUSTA, recensione di Cristiana Cittadini

 

A chiusura della stagione teatrale torna al teatro Sistina Michele La Ginestra, con il suo nuovo spettacolo tutto da ridere.

Questa volta Michele interpreta se stesso e deve affrontare le varie e difficili problematiche giovanili, alle quali si possono trovare risposte solo confrontandosi con il passato. I genitori moderni hanno vissuto, anche loro da adolescenti, le stesse esperienze che ora vivono i giovani? Tante cose sono cambiate negli ultimi trent’anni, soprattutto la tecnologia ha modificato la nostra vita, il nostro modo di comunicare e di conseguenza i rapporti d’amore, di amicizia, lavorativi e quelli tra genitori e figli.

Accanto a La Ginestra ci sono gli allievi dell’Accademia Sistina, attori e ballerini talentuosi, che contribuiscono allo strepitoso successo di E’ cosa buona e giusta. Anche questa volta Michele La Ginestra porta a casa tantissimi applausi, grosse risate e mille riflessioni, che scaturiscono da questa commedia, dove lo spettatore si ritrova a compiere un viaggio tra presente e passato, cullato da alcune canzoni famose e altre inedite e da mirabolanti coreografie.

Due ore di puro e sano divertimento, relax, da trascorrere in quello che è e sempre sarà il tempio sacro del Teatro, il Sistina, che ha ospitato tantissimi personaggi famosi e tra questi il grande talento di Michele La Ginestra, già Direttore artistico del Teatro 7, che ancora una volta ci delizia con la sua satira pungente e con le sue battute esilaranti.