RAPE ROSSE BUCATE

Inviato da emilia miscio il Dom, 05/12/2019 - 02:04
Durata
tra 60 e 90 minuti
Anno di Stesura
2018
Lingua
Italiano
Genere
Commedia
Numero Atti
2
Sinossi

In una Rocca immaginaria posta su un promontorio di un qualsiasi luogo immaginario in un tempo immaginario, vivono il Colonnello, che comanda un esercito fantasma di 1000 soldati, accampato nel giardino della Rocca. La moglie del Colonnello – la Moglie Fantasma, donna arcigna e severa. La Vedova Allegra, sorella del Colonnello, donna volitiva e vanitosa che ha alle spalle ben 17 matrimoni ed è alla continua ricerca di un uomo che la sposi. Fra Giocondo, fratello della Moglie Fantasma, un frate che non ha regole religiose, scapestrato e molto infantile, che gira per la rocca con il suo fedele monopattino e gioca spesso con un pallone di Hello Kitty. Il Malato Immaginario, altro fratello della Moglie Fantasma (un uomo a tutti gli effetti, interpretato da un’attrice che manterrà le sue caratteristiche estetiche femminili), che è felice e sereno solo se si ammala gravemente e soprattutto se si ammala di malattie rare e sconosciute. Goblin, il maggiordomo, molto, molto vecchio, curvo e dall’atteggiamento e dall’aspetto scimmiesco. Infine Il Morto, amico di famiglia, che non parla e non si muove, resterà sempre seduto al tavolo con un coltello conficcato nella schiena. Personaggi esterni che enteranno nella Rocca, saranno il Notaio di famiglia, uomo timido, riservato, che suda sempre, che suo malgrado sarà costretto a divenire l’ennesimo marito della Vedova Allegra. E infine Lui e Lei, una coppia di sposi, normali nel loro aspetto fisico e nel loro atteggiamento, che entreranno nella Rocca con le loro idee preconcette, banali e stereotipate a giudicare la vita dei cosiddetti Strani che abitano la Rocca.

In realtà gli Strani e i Normali sono tutti morti, ma questo si capirà solo alla fine e mentre i Normali nella loro vita svolgevano lavori comuni come lavorare al supermercato o insegnare a scuola, tutti gli Strani svolgevano lavori artistici: chi attore, chi pittore, chi scultore, chi cantante, chi addirittura sognatore. E qui nasce la polemica e il giudizio dei Normali: come possono considerarsi dei lavori, le professioni artistiche?

Ma pur nella loro diversità, c’è qualcosa che li accomuna: la Morte, e quando gli Strani saranno costretti a sgombrare la Rocca, perché venduta ad un’impresa che costruirà al suo posto delle montgne russe, i Normali decideranno di ospitarli a casa loro e così i due Mondi diversi e diametralmente opposti si incontreranno per provare a convivere insieme, a capirsi, a comprendersi o semplicemente ad ascoltarsi e rispettarsi.

Personaggi Femminili
3
Numero minimo personaggi Femminili
3
Personaggi Maschili
7
Numero minimo personaggi Maschili
7
Dopositato Siae
Si
Premi & Riconoscimenti
No
Dichiarazione
Acceso
Autori